opera_terme_caracalla

Al via la nuova stagione estiva di opera e balletto del Teatro dell’Opera di Roma, giovedì 4 luglio, con il ritorno dell’Aida, nello scenario unico e suggestivo delle Terme di Caracalla.
Il fascino delle rovine e la magia delle notti romane accoglieranno poi La traviata e il balletto con Romeo e Giulietta. La stagione estiva durerà fino all’8 agosto 2019, per un totale di 33 serate, che comprendono le due opere, il balletto e numerosi extra con un’offerta di eccellenza, ma nello stesso tempo aperta a un larghissimo pubblico, com’è nella tradizione delle stagioni estive del Teatro dell’Opera di Roma.
Aida avrà un nuovo allestimento diretto da Jordi Bernàcer con regia, scene, costumi e luci di Denis Krief. Tra gli interpreti Vittoria Yeo e Serena Farnocchia (Aida), Alfred Kim e Diego Cavazzin (Radames), Judit Kutasi e Silvia Beltrami (Amneris). Dopo la prima del 4 luglio, le repliche saranno il 5, 6, 7, 12, 13, 18, 24, 31 luglio e 3 agosto.
Da venerdì 19 luglio sarà in scena ancora un’opera di Verdi, La traviata, ambientata dal regista Lorenzo Mariani nell’atmosfera della “Dolce Vita” felliniana, che tanto successo ha riscosso la scorsa estate; sul podio, alla direzione dell’Orchestra dell’Opera di Roma, Manlio Benzi. Francesca Dotto (in alternanza con Valentina Varriale) canterà nel ruolo della protagonista, Violetta Valery; Alessandro Scotto di Luzio nel ruolo di Alfredo Germont e Marcello Rosiello in quello di Giorgio Germont. Scene di Alessandro Camera, costumi di Silvia Aymonino, movimenti coreografici di Luciano Cannito, luci di Roberto Venturi, video di Fabio Iaquone e Luca Attili. Repliche 23, 27 luglio e 2, 8 agosto.
Le due opere avranno i sottotitoli in italiano e in inglese.
Martedì 30 luglio ritorna in scena il balletto Romeo e Giulietta, sulle note di Sergej Prokof’ev interpretate dall’Orchestra del Teatro diretta da David Levi. La regia e coreografia di Giuliano Peparini è stata ideata perché la vicenda dei due giovani amanti si snodi sullo sfondo delle antiche mura e, allo stesso tempo, queste scandiscano gli spazi dei duelli e delle battaglie fra le due famiglie rivali. Le scene sono di Lucia D’Angelo e Cristina Querzola, i costumi di Frédéric Olivier, la videografica di Albin Rosa e Thomas Besson – D/Labs e le luci di Jean-Michel Désiré. Tra gli interpreti Rebecca Bianchi e Claudio Cocino (nelle recite del 1° agosto danzeranno Susanna Salvi e Michele Satriano) e il Corpo di Ballo del Teatro dell’Opera di Roma. Repliche l’1 e 4 agosto.
Tutti gli spettacoli vedranno impegnata l’Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma. In entrambe le opere il Coro del Teatro sarà diretto da Roberto Gabbiani.